Roberto VEcchioni Foto: Pinterest/Massimo Bilenchi
Eventi

La Maremma è green con Festambiente, la cittadella dell’agroecologia

A Rispescia (Gr), dal 2 al 6 agosto, prende vita la storica manifestazione nazionale di Legambiente che si svolge nel polo dell’associazione dedicato all’agricoltura biologica e sostenibile (Foto: Massimo Bilenchi)

Alice Scialoja 23 Luglio 2023

Festambiente, storica manifestazione nazionale di Legambiente, si svolge da 35 anni a Rispescia (Gr) in Maremma e rappresenta una delle più longeve manifestazioni estive green d’Italia. Dal 2 al 6 agosto sono previsti dibattiti, approfondimenti, cinema, teatro, libri, musica, cibo sano, attività per i più piccoli, spazi espositivi che animeranno i tre ettari in cui ha sede il polo nazionale per l’agroecologia dell’associazione, trasformandoli in un cantiere di buone pratiche ambientali. Lo spiega il coordinatore del festival, Angelo Gentili, che è anche responsabile nazionale per l’agricoltura di Legambiente:

 

«Festambiente è da sempre uno slalom tra innovazione e tradizione e abbiamo quest’anno un programma estremamente trasversale, capace di coinvolgere grandi e piccini in una riflessione collettiva sul futuro del Pianeta»

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Festambiente (@festambiente)

 

Il programma

Oltre agli spazi espositivi dedicati alle fonti rinnovabili, all’agricoltura sostenibile, all’economia circolare e alle aree protette, dibattiti e approfondimenti ospiteranno esponenti della politica nazionale, locale e della società civile, rappresentanti di aziende. Ad aprire il cartellone degli spettacoli, il 2 agosto, l’artista toscano Bobo Rondelli & Le chitarre da ripostiglio. Mentre il 3 agosto Edoardo Leo porterà sul palco Le mie letture semiserie, uno zibaldone sull’arte e la natura umana. Seguiranno i concerti di Roberto Vecchioni il 4 agosto, Franz Di Cioccio, Patrick Djivas e Flavio Premoli il 5 e Bandabardò il 6. Sul secondo palco suoneranno invece band locali: cinque sere, cinque stili musicali diversi, cinque gruppi maremmani. Il 2 agosto Il quartetto jazz Stand- Hard, mercoledì 3 The Hidden Note – Musica tradizionale irlandese, il giovedì 4 Tito blues band, venerdì 5 The Big Swell, reggae edition e sabato 6 Fabrizio Biscontri jazz quartet.

Un melting pot tutto da scoprire, all’insegna della sensibilità nei confronti dei temi ambientali.

Foto: Festambiente

Per saperne di più

 

Leggi anche:  L'estate al ritmo giusto. Dieci eventi fra cultura, sapori ed agroecologia
Condividi questo articolo: