Il gruppo dei Marlene Kuntz Foto: Umbria green festival
Eventi

Umbria green festival, per ridisegnare il mondo fra scienza e arte

Fino al 30 settembre in 12 comuni delle provincie di Terni e Perugia un ricchissimo cartellone di incontri e spettacoli legati dal filo verde dell’innovazione per la sostenibilità

Alice Scialoja 23 Luglio 2023

Prosegue fino al cambio di stagione l’Umbria Green Festival, “il festival a impatto zero dove la natura fa spettacolo”, che ha preso il via a fine marzo. La manifestazione, alla sua ottava edizione, è un progetto artistico che mette insieme esperti di energia e ambiente, scienziati, artisti, filosofi per parlare di sostenibilità e raccontare il futuro. Si dispiega attraverso 12 comuni fra le provincie di Terni e Perugia con 150 ospiti e oltre 55 interventi e performance, proponendosi come un luogo ideale in cui scienza, filosofia, letteratura arte diventano il deposito di voci, prospettive, sguardi cui attingere in maniera composita e profonda per ridisegnare il mondo in cui viviamo.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da La Fabbrica del Mondo (@lafabbricadelmondo)

 

Visioni per il futuro

L’evento comprende spettacoli in esclusiva e collaborazioni con la Fabbrica del mondo di Marco Paolini e Telmo Pievani e con la Fondazione Pistoletto. È organizzato da Techne e dall’associazione culturale De Rerum Natura, in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e della sicurezza energetica e la Regione Umbria.

 

Daniele Zepparelli, direttore artistico di Umbria Green Festival

Foto: Umbria Green Festival

«Vogliamo raccontare un futuro all’insegna della sostenibilità con coraggio e immaginazione, guardando con fiducia alla conversione ecologica delle imprese e allo sviluppo delle nuove tecnologie», spiega il direttore artistico del festival Daniele Zepparelli.

Il programma

I prossimi appuntamenti sono: il 4 agosto nel Teatro romano di Terni con lo spettacolo teatrale Cristo di periferia di Francesco Montanari, l’8 agosto a Spoleto, nel complesso monumentale di San Nicolò, con il Caliente Tour di Roy Paci, il 24 agosto a Terni con i Marlene Kuntz e il loro Karma Clima Tour. Quindi il 25 agosto ad Assisi Marco Paolini porterà in scena Antenati, il giorno seguente toccherà a Stefano Caserini con A qualcuno piace caldo accompagnato dalla musica di Erminio Cella, mentre il 27 sarà la volta di Telmo Pievani e Deproducers. Spettacoli e incontri proseguono a settembre: il 7 ad Acquasparta (Tr) con Polimero, un burattino di plastica e l’orchestra Bruno Maderna, l’8 a Orvieto con Alessandro Quarta e il suo Danzando nel bosco, il 9 a Narni (Tr) con Vincenzo Schettini e La fisica green.

E molto altro ancora…

Un evento di Umbria green festival

Foto: Umbria green festival

Per saperne di più

Leggi anche:  L'estate al ritmo giusto. Dieci eventi fra cultura, sapori ed agroecologia

 

Condividi questo articolo: